Moving Center Group

Moving Center Group

DS 7 Crossback premiata per gli interni al Festival Automobile International

05 febbraio 2018

La DS 7 Crossback ha ricevuto il premio “Grand Prix du Plus Bel Intérieur” in occasione della 33esima edizione del Festival Automobile International che si è tenuto nei giorni scorsi all’Hotel des Invalides a Parigi. Il riconoscimento è stato consegnato a Thierry Métroz, direttore Stile DS.

Il crossover del marchio premium parigino ha conquistato i membri della giuria, esperti di design, moda, architettura, patrimonio storico e stampa, grazie alla raffinatezza, all’eleganza, all’attenzione al dettaglio e alla combinazione tra materiali pregiati utilizzati per i rivestimenti ed equipaggiamenti high-tech che caratterizzano l’abitacolo.

Gli interni della DS 7 Crossback sono l’emblema più concreto e tangibile del savoir-faire francese, marchio di fabbrica del nuovo SUV compatto del brand DS. L’abitacolo della vettura punta su modernità e chic, con i due display da 12 pollici ed una serie di tocchi esclusivi come il “point perle“, l’impuntura decorativa che crea piccoli punti a forma di perla sulla plancia e sui pannelli delle porte.

A bordo spicca l’artigianalità del trattamento della pelle e il “guillochage“, antica lavorazione che consiste nel decorare la superficie di un materiale creando delle linee che si intersecano e generalmente riservata esclusivamente agli orologi d alta gamma. Nell’abitacolo delle versioni più raffinate della DS 7 Crossback propone diversi pellami, come pelle goffrata, pelle Nappa e pelle Nappa Art Leather.

La raffinatezza della DS 7 Crossback viene declinata nell’abitacolo con cinque ambienti differenti, chiamate Ispirazioni. In onore di Parigi, luogo natale del marchio, le Ispirazioni DS si chiamano DS Bastille, DS Rivoli, DS Faubourg, DS Opéra alle quali si aggiunge l’Ispirazione DS Performance Line, all’insegna della sportività.

Bisogno d'aiuto?