Moving Center Group

Moving Center Group

Citroën: ottima prestazione della C3 R5 al Rally du Var

E’ arrivato il momento di misurarsi anche in una gara per la Citroen C3 R5. Quindi dopo i test su asfalto e su terra, la nuova vettura francese ha partecipato al Rally du Var come “vettura zero”. La macchina è stata affidata a Yoann Bonato e Benjamin Boulloud, già Campioni di Francia dopo con DS 3 R5, che hanno festeggiato il loro successo guidando il nuovo prodotto per i clienti sportivi di Citroën Racing. La vettura ha colpito, prima di tutto, per la sua livrea che ha entusiasmato il pubblico accorso a vedere la gara, ma anche gli specialisti del rally, ingegneri, piloti, copiloti e giornalisti, hanno rivolto la loro attenzione sulla nuova francese, per scoprire i dettagli della nuova proposta di Citroën per la categoria R5.

La C3 R5 è provvista di cambio manuale, come da regolamento appena variato. Il pilota Yoann Bonato ha apprezzato questa novità, e ha concluso le 14 speciali senza alcun problema. Dopo questa partecipazione positiva al Rally du Var, il lavoro degli ingegneri e dei piloti addetti allo sviluppo continuerà con altre sessioni di test per affinare affidabilità e performance, prima di ottenere l’omologazione FIA.

Le parole degli uomini di Citroen

Yves Matton, Direttore di Citroën Racing: “Dopo una bella stagione nel Campionato di Francia, era logico che fosse Yoann Bonato a guidare la C3 R5 alla sua prima comparsa in pubblico. Cambiando la livrea di camuffamento con una che mettesse in evidenza il design dell’auto, abbiamo scatenato l’entusiasmo dei presenti. Anche molti potenziali clienti si sono dimostrati interessati al prodotto. Questi tre giorni di test in condizioni reali di gara ci hanno aiutato a confermare quello che abbiamo imparato nelle ultime sessioni di sviluppo. Abbiamo raggiunto un altro importante traguardo, e il team tecnico continuerà a lavorare in questa direzione per offrire ai nostri clienti un prodotto perfettamente riuscito”.

Pierre Budar, Direttore Sviluppo, Veicoli Competizione Clienti: “A parte l’interesse suscitato tra gli appassionati di sport automobilistici, questa presenza al Rallye du Var è stata importante dal punto di vista tecnico. Non ci sono stati problemi di affidabilità, e siamo quindi riusciti a lavorare serenamente su diverse regolazioni per adattare l’auto sia a strade lisce sia a strade sconnesse. Le condizioni variabili e le specifiche situazioni della gara ci hanno permesso di testare e consolidare alcuni aspetti. Anche la prima impressione della performance dell’auto, rispetto agli altri modelli della categoria R5, è positiva”.

Yoann Bonato: “Senza pressioni dal punto di vista competitivo, ma ci siamo molto divertiti nella Citroën C3 R5 durante il weekend. Il prodotto è molto buono e i diversi profili delle strade del Rallye du Var ci hanno permesso di provare diverse regolazioni. L’auto ha reagito bene ai cambiamenti effettuati, ed è una cosa importante per un prodotto competizione clienti. Sono orgoglioso di essere stato scelto da Citroën Racing per questa attività, e non vedo l’ora di tornare ai test della C3 R5”.